Florence American Cemetery an Memorial, presso Falciani (FI)

  • 0

la redazione
testi tratti da Wikipedia1 , quando non diversamente indicato in nota

Il grande Florence American Cemetery and Memorial si trova 8 km a sud di Firenze, in località Falciani, nei Comuni di Impruneta e San Casciano Val di Pesa. E’ uno dei 14 luoghi d’oltremare scelti dalla American Battle Monuments Commission per ospitare le spoglie dei caduti militari all’estero. Sorge su un’area ceduta dall’Italia agli Stati Uniti per seppellire i soldati americani della 5ª Armata caduti durante la campagna d’Italia, tra il 1943 e il 1945. L’estensione dell’area cimiteriale è di 29 ettari, una parte nel territorio comunale di Impruneta, in località Falciani, un’altra nel Comune di San Casciano in Val di Pesa, in località Scopeti.

Costruzione e architettura

Il Cimitero sorge in un’area in lieve declivio boschiva attraversata dal fiume Greve. Il memoriale, alla sommità della distesa di croci bianche sul pendio collinare è visibile percorrendo la superstrada Firenze-Siena o la via Cassia SS2. Due accessi dalla via Cassia convergono verso l’ingresso, dove stanno due costruzioni speculari rivestite in marmo bianco, sede della portineria e di una saletta di accoglienza per i visitatori.

La costruzione iniziò nel 1949 e fu completata nel 1959, con inaugurazione nel 1961. Lo studio di architetti McKim, Mead e White di New York fu incaricato del progetto, mentre i paesaggisti Clarke e Rapuano sistemarono le aree verdi2 : verde più scuro dei pini domestici, cipressi e cedri si accorda naturalmente sui margini a quello della vegetazione circostante; mentre entro l’area sacra due lunghi viali paralleli di platani verde brillante dividono il campo e raggiungono il memoriale. Siepi di bosso inquadrano aiuole di rose variopinte.

Nel Cimitero le 4.402 tombe sono disposte in otto sezioni contrassegnate da croci latine per i caduti di religione cristiana e da stelle di David per quelli di religione ebraica.

La stele

Davanti al sacrario si eleva una stele di 20 m in forma di prisma rivestita di travertino, con alla sommità una scultura in marmo di Sidney Waugh, raffigurante lo spirito della pace.

Il sacrario

Due ampi viali alberati conducono in cima alle tre terrazze sulle quali sorge il Memoriale dedicato ai caduti di guerra senza nome. I due atri rivolti verso valle sono collegati da un muro di Granito Rosa di Baveno, sul quale è riportato il nome, grado, e unità di appartenenza dei 1.409 dispersi in guerra. Nell’atrio a nord una parete accoglie una mappa, con scaglie di marmo a intarsi, disegnata da Bruno Bearzi, delle operazioni belliche condotte nel Nord Italia.

Dal vestibolo a sud si accede alla cappella da una porta in bronzo. Dietro l’altare di marmo nero del Belgio vi è il mosaico disegnato da Barry Faulkner, e realizzato da Fabrizio Cassio, raffigurante la rimembranza. Le due paraste ai lati dell’altare sono di marmo rosso Collemandino della Versilia così come le pareti interne, il pavimento è di lastre di marmo verde serpentino. La luce filtra nella cappella da un lucernario a stelle.

All’esterno, sotto i due vestiboli, si trovano due fontane con vasca rettangolare in travertino.

____________________

1. https://it.wikipedia.org/wiki/Florence_American_Cemetery_and_Memorial
2. I platani furono già stati utilizzati dallo studio di New York Clarke e Rapuano nei progetti per Bryant Park a New York nel 1934, e di Battery Park nel 1941.

  • 0
Privacy Preferences

When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in the form of cookies. Here you can change your Privacy preferences. It is worth noting that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we are able to offer.

Click to enable/disable Google Analytics tracking code.
Click to enable/disable Google Fonts.
Click to enable/disable Google Maps.
Click to enable/disable video embeds.
Il nostro sito utilizza i cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione accetti i cookies.
it_IT