Nessuna immagine disponibile

La Battaglia dal Folgorito al Belvedere, 5-9 aprile 1945 (con guida turistica al campo di battaglia)

 Autore: Davide Del Giudice  Categoria: Linea Gotica, Recensioni  Editore: Associazione Culturale SARASOTA  Pubblicato il...: 2024  ISBN: Senza ISBN  Pagina: 110  Dimensione: 165x235mm
 Descrizione:

Libro NON IN VENDITA presso Mugot – Museo Gotica

Questo libro nasce direttamente dal volume edito nel 2010 “Lo sfondamento della Linea Gotica a Massa e in Versilia”. Il bisogno di focalizzare l’ avvenimento più importante di quella battaglia, estesa dalla riva del Mar Ligure alla Garfagnana, mi ha indotto a pubblicarlo. Il combattimento che portò alla presa di Monte Folgorito fu la chiave di volta dell’offensiva statunitense nel settore di fronte tra la Versilia e le Apuane. Occupato il Monte Folgorito ed accecato così l’occhio vitale delle artiglierie tedesche, non solo si mise in crisi l’artiglieria germanica ma venne a cadere per manovra il “triangolo della morte, quel baluardo naturale costituito dalle montagne ad est di Massa, dal Lago di Porta e dal Fiume Versilia che bloccano l’accesso a nord ad una truppa avanzante; questo succede da secoli e si ripeté puntualmente nel XX secolo. A differenza del passato, nel 1945 la tecnologia moderna rese ancora più letale questo bastione difensivo, arricchito da estesi campi minati, trincee, reticolati, bunker, posizioni di artiglieria e armi leggere ed altre micidiali opere difensive. Questa porzione di fronte di una decina di km di estensione, dal mare al Monte Carchio, difeso da poco più di un migliaio di tedeschi, aveva retto dal settembre 1944 ad ogni attacco portato dalla 92ᵃ Divisione USA. L’intuizione del Colonnello Pursall di attaccare direttamente le quote più alte prima della piana e delle colline, unita allo straordinario valore dei Nisei, permise di sfondare la prima linea in poche ore. I tedeschi della 148ᵃ Divisione Fanteria di riserva, pur diretti magistralmente dal Tenente Generale Otto Fretter Pico, non seppero riprendersi da questo colpo, inferto loro nel punto che si riteneva più saldo del loro schieramento. Seguirono 20 giorni di scontri durissimi che portarono i tedeschi e i loro alleati della RSI a ritirarsi nel parmense e verso Genova, luoghi dove la guerra infine ebbe termine con la loro disfatta e la vittoria finale di Alleati e partigiani. Il presente volume, oltre a narrare nel dettaglio i combattimenti del crinale Folgorito-Carchio-Belvedere, presenta una guida escursionistica completa di mappe e di un testo riassuntivo della battaglia della Linea Gotica Occidentale, scritto in lingua inglese.

Recensione di Daniele Baggiani

Un volumetto, apparentemente. Invece: un libro esemplare per chi voglia seguire le vicende del Secondo Conflitto sulla Linea Gotica con dettaglio proponendosi di visitare i luoghi della battaglia con escursioni mirate. In questo modo, esattamente come si propone Gotica Toscana per la Battaglia del Passo del Giogo, l’immersione nelle vicende di guerra è totale. Storia, natura, impegno fisico avvicinano alla realtà riscontrata dai soldati al loro tempo – il 1944 – su queste aspre montagne tra Apuane e Garfagnana, dove la Linea Gotica rimase intatta e sotto il controllo delle forze tedesche fin quasi alla Liberazione. In quel punto Folgorito/Belvedere la Linea Gotica sarà conquistata il 9 aprile, solo tre settimane prima della fine della guerra, a prezzo di tanti morti, grazie all’eroismo dei Nisei – giapponesi oriundi americani – e all’intuizione del Colonnello Pursall di portare un attacco in quota. Ecco qualche chicca dal libro:

 


 Indietro
Privacy Preferences

When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in the form of cookies. Here you can change your Privacy preferences. It is worth noting that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we are able to offer.

Click to enable/disable Google Analytics tracking code.
Click to enable/disable Google Fonts.
Click to enable/disable Google Maps.
Click to enable/disable video embeds.
Il nostro sito utilizza i cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione accetti i cookies.
it_ITIT